Prodotti
  • stampa pagina
  • segnala

Ecofinish

L'innovazione Gemata nella rifinizione della Pelle mediante l'uso della carta release

Il reperimento sul mercato di nuovi compound termoattivi ha riportato l’attenzione sulla rifinizione delle pelli di scarsa qualità mediante l’utilizzo della carta release. GEMATA, forte della sua tradizione che fin dal 1984 la vede in prima linea nella progettazione e realizzazione di impianti utilizzanti la carta release, in linea con la sua vocazione di innovazione e rispetto dell’ambiente, ha messo a punto una tecnologia all’avanguardia per questo tipo di processo.


Nel layout Picture 1 viene riportata la linea proposta per la rifinizione mediante carta release di pelli pieno fiore smerigliati. La smerigliatura preventiva permette di uniformare la superficie della pelle e di ottenere un’impronta della “grana”, realizzata mediante la carta release, priva di difetti. Anche applicando una rifinizione leggera. Si ottiene così un prodotto che ha una ottima naturalità unita ad una grande resa in taglio; prodotto ideale per calzatura e borsetteria anche di brand importanti.


L’utilizzo di forni a tecnologia mista infrarossi ed aria calda consente un perfetto controllo della temperatura del film applicato alla carta. Sensori pirometrici misurano costantemente la temperatura superficiale del film ed evitano sia bolle sulla rifinizione che sovratemperature lesive della durata della carta release. Un processo perfettamente controllato elettronicamente per un prodotto sempre ripetibile e privo di difetti.


Il film sulla carta viene prodotto mediante l’uso di due teste di spalmatura a cilindro che depositano sulla carta release in strati sovrapposti le resine poliuretaniche. L’innovativa scelta GEMATA di utilizzare teste a cilindro invece delle teste a lama, ha il duplice vantaggio di garantire un perfetto controllo della quantità di prodotto depositato ed allo stesso tempo di non schiacciare il disegno presente sulla carta (rendendo la stessa più longeva). Sempre nell’ottica e nello stile GEMATA che punta al “top quality” del risultato finale senza distogliere l’attenzione dalla riduzione dei costi e degli impatti ambientali del processo realizzato.


Il termoadesivo viene applicato direttamente sul fiore smerigliato mediante l’utilizzo di una cabina di spruzzatura), che può essere anche di tipo alternativo nel caso si desideri avere una linea più compatta. Applicare il termoadesivo solo sulla superficie della pelle, invece che su tutta la superficie della carta, permette un risparmio del 30% di prodotto rispetto ai sistemi tradizionali. Per ridurre al minimo la contaminazione del prodotto finito, a valle della cabina di spruzzatura viene realizzato un sistema di lavaggio in continuo dei fili mediante spazzole rotanti e sistemi di raschiatura ad umido. Il sistema GEMATA elimina quindi completamente la raschiatura tradizionale a secco, realizzando una linea completamente priva di contaminazione da polvere.


L’accoppiatura della pelle alla carta avviene mediante una pressa a rullo riscaldato. Pressione e temperatura “attivano” il termoadesivo presente sulla pelle. In questo modo esso aderisce al film precedentemente applicato alla carta realizzandone l’adesione; contemporaneamente il termoadesivo espande anche leggermente e realizza la chiusura delle piccole difettistiche superficiali della pelle. E’ anche possibile applicare termoadesivi schiumati per aumentare la resa in taglio del prodotto finito, sacrificando però in parte la naturalità e la mano della pelle rifinita che si ottiene.


L’utilizzo di un sistema a nastro adesivo per la pulizia della carta release rappresenta una ulteriore innovazione rispetto ai sistemi tradizionali. Dopo lo stacco della pelle dalla carta release, che avviene nel piano rif. 1 del layout, la carta presenta dei residui di prodotto chimico nella zona in cui non vi era il contatto con la pelle. Infatti nel trattamento dei fiori smerigliati, come detto, si utilizza una rifinizione leggera. Il film sulla carta non ha quindi una resistenza tale da essere completamente trascinato dalla pelle e quindi rimosso dalla carta. Nella zona non interessata dalla pelle il film rimane aderente alla carta e deve essere rimosso in altro modo. Per questo motivo viene applicato un gruppo di pulizia dove del nastro adesivo viene posto in contatto con la carta release, realizzandone la completa pulizia della superficie. In questo modo la carta release riavvolta nell’avvolgitore può essere riutilizzata, immediatamente o in seguito, senza ulteriori azioni.


La linea è naturalmente corredata di tutti gli accessori necessari garantire il cambio della carta senza fermo impianto: svolgitore con due postazioni sempre pronte, il gruppo di taglio e giunzione accumulatore con 30 metri di carta. Si ottiene così un impianto altamente produttivo e nello stesso tempo facile da usare e con minima manutenzione.



Ecofinish
Picture 1 - Lay out Ecofinish